parla con la tesio e con la famiglia della tesio – terza parte

Smembrare un panino.
Fonte: mia madre.
Origine: chiunque abbia pranzato con mia madre non vorrebbe ripetere l’esperienza. Non stiamo parlando di una zozzona. Non sputazza, non rutta e nemmeno mangia con la bocca aperta. Lei si accanisce sul cibo e, nel caso sia di provenienza animale, lo riuccide.
Un semplice panino viene in ordine: aperto, separato dal companatico, privato della mollica, privato di formaggio o derivati, richiuso, finalmente portato alla bocca, morsicato due volte, riposto per metà dentro un fazzolettino di carta (e poi nella borsa… “che non si sa mai, magari mi vien fame a merenda”) e per l’altra metà dentro al piatto dello sventurato compagno di pasto.
Utilizzo: “Cosa hai fatto in pausa pranzo?” Risposta: “Ho smembrato un panino con i colleghi”.
La Caterva.
Fonte: mio figlio.
Origine: sono molto orgogliosa di annunciare che buon sangue non mente. Lorenzo ha prodotto il suo primo neologismo per la rubrica “a mozze secche”. Suo padre, andando a prenderlo a scuola, gli ha detto che non avrebbe comprato la ottocentesima macchinina di Saetta, perchè a casa ne ha una “caterva”. Lorenzo si è tacitato cadendo in un silenzio assordante fino a cena. Durante la favola della buonanotte mi ha sussurrato all’orecchio: “Mamma, non andare via, ho paura della Caterva”.
Credo che la Caterva abbia denti aguzzi e peli, peli ovunque, una caterva o giù di lì.

Utilizzo: nelle minacce per spaventare i più piccoli “Se non mangi tutto, arriva La Caterva”.

Advertisements
Standard

One thought on “parla con la tesio e con la famiglia della tesio – terza parte

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s