mai dire mai

Da giovani siamo tutti intransigenti. Io, per esempio, mi ero creata un elenco mentale delle cose che mai avrei accettato da un ipotetico futuro fidanzato. Mai avrei accettato che:

– dicesse “valido” riferito a persone o animali

– dicesse “ci vediamo settimana prossima” senza l’articolo. Gli articoli sono sottovalutati

– dicesse buongiorgio invece di buongiorno, saluzzo invece di salute…

– indossasse un paio di espadrillas, mocassini, pantaloni a pinocchietto

– indossasse un borsello
– mi chiamasse “cucciola”
– chiamasse Ligabue “il Liga”.
– ascoltasse il Liga.
– considerasse Baricco il più grande scrittore italiano
– parlasse di sé in terza persona
– iniziasse un discorso con “perchè sai io sono buono e bravo, ma se mi fanno incazzare…”
– iniziasse un discorso con “io sono troppo buono e gli altri se ne approfittano”
– non volesse un figlio da me
– non volesse un figlio identico a Calvin di Calvin and Hobbes
– non avesse il senso dell’umorismo

– sostenesse che “comunque sì Berlusconi è un grande comunicatore, non si può negare”

– non fosse in grado di attaccare un quadro

– non fosse in grado di scegliere, prenotare e pagare al ristorante

– trovasse una follia vedere due volte di seguito un film al cinema

– non avesse amato Donnie Darko
– non avesse mai ascoltato i Radiohead
– non avesse un passato o un presente da barista o dj.
Poi si cresce. Oggi mi basta che non ascolti Ligabue. Mi correggo: che non lo ascolti quando ci sono io.
Standard

13 thoughts on “mai dire mai

  1. Anche a me irrita da morire tutto quello che hai elencato, salvo forse un paio di cose, ma quel “settimana prossima” mi fa venire l’orticaria. Ormai lo dicono tutti, è impressionante!

  2. io ne ho molti, molti di più punti in elenco. saraà per questo che ti abbraccerei volentieri, come da invito nel post precedente??
    (assolutamente sì, piuttosto che, mocassini – ah no, quelli li hai nominati anche tu)

      • fanculo, mi hai beccato nel giro di 5 minuti… ebbene sì, e mi tornano in mente anche i FBYC di “fai una lista” vittime inconsapevoli come noi. Accidentalmente ho anche un blog, ma scrivo solo di bici e cazzate in genere (non è vero vivo per la bici ma è difficile da comprendere). Accidentalmente anche io sotto la mole.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s