fenomenologia degli status su facebook: 3 casi.

IL METEO

Il lapalissiano: nevica.

L’incredulo: nevica?

Il sarcastico: è arrivata un’inaspettata e terribile glaciazione, che i climatologi hanno impunemente definito “tardo autunno”.

L’esasperato: il prossimo che scrive qualcosa sulla neve lo tolgo dagli amici.

Il Colonnello Bernacca: peccato, le mappe dell’ARPA dicono che smetterà alle 13.29.

Il Fotoreporter: solo foto in bianco e nero di bimbi imbiancati, case imbiancate, auto imbiancate, alberi imbiancati…

Il Silent Night fever: speriamo nevichi il giorno di Natale.

Il Fabio Volo: Il tempo è come un fiocco di neve, scompare mentre cerchiamo di decidere cosa farne.

L’umorista: Non vi sembra che faccia un po’ freddino per essere primavera?

L’appassionato della viabilità ordinaria: che vergogna! Dov’è il sale per le strade? Dove?

Il polemico: ok, i due centimetri sono scesi, io sono a posto fino al prossimo inverno.

Il velocista: Ma ha nevicato?

 

IL LUTTO.

E’ morto Brian, il cane dei Griffin.

Il minimalista: Brian RIP.

Il main stream: posta l’episodio che conoscono cani e porci (soprattutto i cani).

Il purista: polemizza con il main stream, non si dice Griffin ma Family Guy, cita un episodio edito solo in Giappone.

L’evangelico: cit. episodio 1F, stagione 3, versetto 4.21.

Il Fabio Volo: All’infuori del cane, il libro è il migliore amico dell’uomo.

Il moralizzatore: davvero stiamo piangendo un cane, quando in Africa tanti bambini muoiono di fame?

Il polemico: non mi sembra di ricordare status per la morte di Palla di neve, il gatto dei Simpson.

Il cinefilo cinofilo: ma chi è sto Brian? Come Rintintin non ne fanno più…

Il letterato: ma spegnete quella tv e andate a leggervi un po’ di Zanna Bianca.

Il cospiratore: secondo me è solo una mossa pubblicitaria della Fox.

LE NUOVE NORME SULLA PRIVACY DI FACEBOOK.

L’allarmista: facebook ci spia e passa i nostri dati sensibili e le nostre preferenze sessuali alla Barilla.

Il Sant’Antonio copiancolla: Chiedo un favore a coloro che stanno nella lista dei miei contatti di facebook. FB ha cambiato ancora una volta la sua configurazione della privacy…

Il San Tommaso: non risponde neanche, quota solo antibufala.com.

Il creativo: chiedo ai miei contatti di fb di prendere il cursore, passarlo sul mio nome, poi prendere una donna, dille che l’ami canta le canzoni d’amore, mandale rose e poesie falle anche spremute di cuore. Grazie.

Il mio cuggino mio cuggino: Mi ha detto mio cuggino che una volta e’ stato con una che poi gli ha scritto sullo specchio benvenuto su facebook.

Il Fabio Volo: Amo la libertà della stampa più in considerazione dei mali che previene che per il bene che essa fa.

 

Immagine

Advertisements
Standard

52 thoughts on “fenomenologia degli status su facebook: 3 casi.

  1. Marina says:

    Io sono l’appassionata della viabilità ordinaria 🙂 ma…il comune avrà comprato abbastanza sale per questo inverno??? 😛

  2. ‘Azz ho appena pubblicato su FB una filastrocca sul freddo e sulla neve. Mi fai sentire una noiosa, banale, prevedibile utilizzatrice di Social! Eviterò lutti e discorsi sulla privacy per i prossimi giorni, per cercare di recuperare un po’ di autostima. Buonanotte!

  3. grazie, ora so perché non c’ho mai messo piede.

    ma davvero è morto Brian? …è uno dei personaggi migliori che abbia incontrato negli ultimi dieci anni.

  4. Pingback: E mercoledì sia! | Camomilla o ginseng?

  5. Valentina says:

    altro San Tommaso presente! comunque sei un genio… FB è pieno di condivisioni dei tuoi posto, lo sai? o almeno: le pagine delle mie amiche (e di qualche amico) sono piene di condivisioni di tuoi post

  6. mi cospargo il capo di cenere e aggiungo, visto che sono una rappresentante della categoria, l’expat

    il meteo: gia’ nevica e siamo solo a settembre, ancora nevica e siamo gia’ a maggio (idem per pioggia, sole e qualunque altro fenomeno atmosferico)

    il lutto: non ho capito, chi e’ morto? scusate ma sono 6 ore avanti, sei ore indietro, 6 paralleli piu’ su o 6 paralleli piu’ giu’

    le nuove norme sulla privacy di facebook: a me qua non e’ arrivato nessun avviso del genere

    😀

    • ehm, Martina, ma io scherzavo! era per dire che Enrica, come un novello Zelig, potrebbe scrivergli un romanzo in 5 min!
      spero si sia infracapito!!!
      se poi volesse scrivere lei qualcosa di suo, credo che nel giro di poco vedremmo fabiovolo vestito di stracci in coda alla feltrinelli per chiederle un autografo!! 😀

  7. Ah ah, fa molto ridere, come molte volte sa fare solo la verità.
    Non so se ci hai già pensato, ma si potrebbe fare anche quello sulla fenomenologia delle foto in facebook. 😉

  8. Che strani i fenomeni meteo, soprattutto negli status fb e nei tg di rete 4.
    Ma il tg 4 è il peggiore a mio avviso; o è ALLARME CALDO oppure ALLARME GELO ,nemmeno che gli ItaGliani si trovino all’improvviso catapultati ora nel mezzo del deserto -Italia frazione di Dubai ,oppure trasferiti nel nulla del Polo Nord a far gli elfi di Babbo Natale .
    Fa strano sentire l’allarme caldo in estate e l’allarme freddo in Inverno ,oppure sono strana io …boh 🙂

    • FRANZ says:

      Hai ragione! Mai una volta che riescano a dire che il tempo è NORMALE per la stagione.
      Sotto sotto, anche i meteorologi hanno paura della normalità!

  9. cri says:

    Sono un Bernacca, polemico e a tratti San Tommaso…mi faccio orrore da sola!!!;) Tu invece sempre geniale!!!ragazza quante ne sai!!!!un bacio
    cri

  10. Giuliana says:

    sono piuttosto orgogliosa di dire che non appartengo a nessuna categoria: del tempo posto rarissimamente e se ha comportato a me nello specifico qualche cosa (tipo: maledetta neve, aeroporti chiusi domani partirà il mio aereo per casa?) per la seconda categoria: ignoro, ormai mi sono perfino stufata di allegare articolo antibufala tanto c’è sempre quello duro di comprendonio che ri-risponderà (senza nemmeno leggerlo l’articolo in questione) che comunque non si sa mai….
    p.s. sei un genio 😀

  11. Com’è bello veder cadere la neve, che piano ricopre la tomba del cane dei Griffin. Com’è bello sapere che nella tomba, con il cane dei Griffin, rimarranno sepolti i segreti che mi ha estorto quando era mio amico su Facebook…
    Il cane è il miglior follower dell’uomo

  12. la migliore guida all’interpretazione di Facebook che abbia mai letto. Spenderei anche 1 minuto di religioso silenzio per quelli che si inseriscono nelle conversazioni per dire “Ehi ciao è un sacco che non ci sentiamo, come va?”. Solo perché credo li abbiano staccato il telefono.

  13. Pingback: fenomenologia degli status su facebook: 3 casi....

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s