Se i mobili IKEA li montassero i bambini.

trogenTROGEN è un valoroso cavaliere, figlio di secondo letto di Sir Baldacchin e Madame Futon. Ha il compito di difendere l’oro dei sogni e combattere contro i mostri che si nascondono negli armadi. La grattugia Chosigh che ha per bocca serve a spargere odor di caramelle e raccontare noiose storie di cavalier, d’arme e sbadigli. La sua alleata numero uno è la fata dei dentini, ama Vettre non ricambiato.

vettreAllevata da una potente tribù di Comò Tirolesi, VETTRE è una sacerdotessa esperta nelle antiche arti divinatorie. I guerrieri Ikea, prima di ogni battaglia, mettono i loro sogni nel suo cassetto, in attesa di un responso dell’oracolo. È, inoltre, imbattibile nella difficile lettura dei fondi dei vasi da notte.

mammutDiscendente della stirpe Chaise longobarda e della Casata Ca’ Drega, MAMMUT è l’enfant prodige dei guerrieri Ikea. È molto resistente, ma il suo aspetto non gli dà credibilità, così per avere un impatto più aggressivo sul nemico si fa tatuare con stampini e matite colorate. Soffre di mal di mare quando viene dondolato. Ha un senso dell’orientamento scarso, trascina le gambe lasciando i segni sul parquet per ritrovare la via di casa. Dorme a testa in giù sopra il tavolo.

ronskarSoldato scelto al servizio dell’igiene dei bimbi, RÖNNSKÄR non transige sulla pulizia di collo e orecchie. Ha ricevuto una formazione rigidissima nel collegio di Dino Lavan, Gran Maestro della Casata Viakal. Nonostante il suo carattere burbero, i più piccoli lo adorano perché è un cecchino scelto di mostri del gabinetto. Il suo animale da compagnia è l’anitra w.c.

arkelstorpARKELSTORP è un drago guerriero che combatte le buone maniere e le imposizioni a tavola. Le candele Bracka che ha al posto degli occhi si infiammano ogni volta che sente un adulto dire a un bambino “non mangi? Pensa che in Africa muoiono di fame…”. Il matterello Dukting che ha per bocca serve, all’occasione, per punire e battere gli attaccatori fraudolenti di caccole e di gomme americane.

ILLUSTRAZIONI: ANDREA BOZZO http://andreabozzo.it/

Advertisements
Standard

27 thoughts on “Se i mobili IKEA li montassero i bambini.

  1. sathia says:

    In questo caso dire “geniale” non la racconta tutta, qui c’è una grande idea sviluppata da due professionisti eccellenti nel loro mestiere. Che bello

  2. melaverde says:

    ma quanto siete meravigliosamente cazzoni, oh. fatevi reclutare e pagare però che questa è (anche) elevata professionalità.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s