Le rughe (come Anna Magnani).

C’è intorno ai miei occhi un gran calpestare

galline bislacche che sanno volare

creature di piuma con zampe ruspanti

son simili a me: leggere, pesanti.

 

In fronte ho due rette che sembran binari

Ci corron pensieri che variano orari

Li carico d’ansia, di attese e d’amore

Ma ho chiuso il passaggio ai treni a rancore.

 

Intorno alla bocca due parentesi tonde

Più passano gli anni più sono profonde

Le apro e le chiudo, scontorno l’umore

Proteggo il sorriso, lo scudo del cuore.

 

Poi faccio la conta dei miei capillari

Li ho rotti nei parti e non li ripari

che “dare alla luce”, è una strana espressione

ma rende l’idea della deflagrazione.

 

Il volto è un lenzuolo al sole asciugato

Ci dorme la vita, l’ha un po’ stropicciato

Ma è bello così, nessuno lo nega

Noiosa è l’età che non fa più una piega.

 

Diffido dei visi stirati a vapore

È gente che ride col silenziatore

La vita t’intaglia, tu lasciala fare

Il mare in tempesta si lascia increspare

 

Cancelli le rughe dai bei lineamenti

Ma il lifting che cerchi è ai tuoi sentimenti

Lo so che a guardarle ti sembrano brutte

Ci ho messo una vita e le rifarei tutte.

 

Illustrazione: Letizia Rubegni24020082_10215305790226482_97917787_n.jpg

Advertisements
Standard

23 thoughts on “Le rughe (come Anna Magnani).

  1. Claudia says:

    Bellissima! Anch’io ho chiuso il passaggio ai “treni a rancore”. Meglio concentrare le energie sullo star bene. Le rughe non mi fanno più paura 😉

  2. Benedetta Bodo says:

    La prima lettura del mio 33° compleanno, coincidenza? 😉 Egoisticamente vista come un regalo, l’ho riletta a più riprese tutto il dì. Grazie 😊

  3. Grazie, Bellissima! Sai…io mi metto davanti allo specchio e le guardo tutte per bene, dall’inizio alla fine. Son spuntate mica da molto…e mica è semplice darle il Bienvenue! Però si, parlano di me…e tutte me le tengo, gelosa e custode di ogni loro segreto celato sotto la pelle.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s